top of page

Leo's mood.

Bologna, tra vite passate e presenti

“La morte è un passaggio che spaventa solo chi non ha vissuto.”

Un giovedì di febbraio a Bologna, un sole tiepido che rivela una quasi primavera. La giornata parte al contrario: al mattino la protagonista è la morte scolpita al Cimitero Monumentale, al pomeriggio invece è la vita che torna padrona del tempo per le strade del centro. Fotografare in giro con il collega giusto smuove pensieri e riflessioni, sblocca progetti e innesca meccanismi di reciproca collaborazione: ognuno segue la propria personale visione del momento, senza competizione ma un confronto aperto e una reciproca crescita.

Mi piace.


L.




留言


bottom of page