Amaru, un Navajo a Verona

Cosa fare quando il destino ti fa incontrare un Navajo autentico a Verona? 

Semplice, devi fotografarlo! In totale scioltezza gli ho proposto di fare qualche scatto e lui è stato gentilissimo ad accettare l’invito! 

Per gli scatti avevamo bisogno di ricreare un ambiente adatto ad un nativo americano e abbiamo scelto un luogo singolare: le immense praterie davanti al centro commerciale La Grande Mela… Sergio Leone sarebbe stato fiero di me.

Come mi accade sempre, il servizio fotografico è servito anche da ponte tra persone ed in questo caso tra culture molto diverse: sono rimasto sinceramente sbalordito dalla profondità di argomenti che abbiamo affrontato in poco più di un’ora, un toscano autentico e un navajo poco più che ventenne che si mettono a disquisire in mezzo ad un prato (davanti ad un centro commerciale)  sul vero significato del “Grande Spirito” di Willeriana memoria davvero è un qualcosa che non càpita tutti i giorni.

L.

 

About the Author:

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *